"campagna informativa, educativa e promozionale sugli aspetti chimici, organolettici e qualitativi dell’olio extravergine d’oliva"
Italian flag    
á
 
 
 
 
 

Guide Mediche

Studi scientifici hanno identificato una forte correlazione tra dieta e la pressione sanguigna. I vegetariani e le persone che seguono una dieta di tipo Mediterraneo tendono ad assumere maggiori quantitÓ d'olio d'oliva, cereali, frutta e verdura e minori quantitÓ di alimenti contenenti acidi grassi saturi come burro, latticini, formaggio e carne. Nonostante non sia ancora stato stabilito quali siano gli elementi responsabili degli effetti anti-ipertensivi della dieta di tipo Mediterraneo, gli studi suggeriscono che sia una combinazione di fattori favorevoli a determinare l'abbassamento della pressione sanguigna. Questo canale dell'area scientifica sarÓ caratterizzato dalla pubblicazione integrale di Guide - con le relative bibliografie - che certificano la valenza dell'olio di oliva nella risoluzione, parziale o totale, di alcune patologie mediche. Una prova? Uno studio recente suggerisce che l'aggiunta d'olio d'oliva ad una dieta non modificata pu˛ avere un effetto significativo sulla diminuzione della pressione, un effetto che sembra essere solo dell'olio d'oliva e non semplicemente collegato ai suoi acidi grassi monoinsaturi.




print this page   print