"campagna informativa, educativa e promozionale sugli aspetti chimici, organolettici e qualitativi dell’olio extravergine d’oliva"
Italian flag    

 
 
 
 
 

Settore olio e filiera

La Spagna e l’Italia non solo sono i principali produttori di olio d’oliva, ma anche i più grandi esportatori (con una quota nel 2004 pari, rispettivamente, a 42% e 35%); il terzo esportatore in ordine di importanza è la Tunisia (12%), che come produttore occupa la quinta posizione. Tra il quadriennio 1990/93 e quello 2001/04 il valore delle esportazioni mondiali di olio d’oliva è aumentato dell’84%. Sia le esportazioni della Spagna che quelle dell’Italia sono aumentate in valore più delle esportazioni mondiali (rispettivamente, del 99% e 167%), incrementando, di conseguenza, le loro quote di mercato (e, nel caso dell’Italia, di un ammontare piuttosto elevato).


print this page   print